Fondazione Faustino Onnis Onlus Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Sassari Comune di Selargius
home > attività > cerimonia di premiazione premio d'arti faustino onnis i edizione

Cerimonia di premiazione Premio d'Arti Faustino Onnis I edizione

Comunicato della Fondazione • 13 luglio 2012

Oltre al premio letterario, la manifestazione è stata occasione di scambio e confronto culturale per tutti i partecipanti alle altre attività collaterali quali:

LA CONFERENZA Faustino Onnis: l’uomo, l’intellettuale, il poeta

La conferenza si è proposta di valorizzare la figura di Faustino Onnis attraverso quattro relazioni di carattere monografico che si sono focalizzate su alcuni aspetti della vita e dell’attività del poeta e intellettuale selargino, anche alla luce dei contesti culturali, politici e sociali in cui il poeta operò.

Le relazioni sono state preparate sia sulla base delle carte custodite nell’Archivio personale di Faustino Onnis, che hanno offerto, ad una sia pur rapida consultazione, diversi suggerimenti per cominciare a definire “a tutto tondo” la personalità e la figura dell’intellettuale (relazione Sitzia), sia sulla base delle memorie di quanti intrattennero con lui rapporti di amicizia e di intenso scambio culturale (relazioni Orrù, Maieli e Pilloni).

I temi che hanno costituito l’oggetto della conferenza sono i seguenti:

 -  Faustino Onnis, fra ateismo, conversione e politica  (Simonetta Sitzia, Università di Cagliari);

-  Faustino Onnis e la poesia (Franco Pilloni, presidente dell’Associazione culturale Sel e Sar)

-  Faustino Onnis, il matrimonio selargino e la cultura locale (Gianni Orrù, socio della Pro Loco Selargius),

-  Faustino Onnis intellettuale e S’Ischiglia (dott. Gavino Maieli, presidente della rivista Nur e componente del Comitato scientifico della Fondazione Faustino Onnis)

La presentazione della conferenza è stata affidata al dott. Martino Contu (Centro Studi Sea di Villacidro), autore di diverse pubblicazioni sui poeti antifascisti in Sardegna, in una delle quali egli fa riferimento a Faustino Onnis.

 A conclusione della conferenza si è proceduto alla raccolta delle relazioni, in vista di una possibile pubblicazione cartacea e/o on line degli atti, che si potrà effettuare anche nel sito web della Fondazione.

 IL LABORATORIO DI LETTURAdi poesie del Poeta Faustino Onnis e di alcuni poeti locali

Il laboratorio di lettura è stato occasione d’incontro e di conoscenza dell’opera di Faustino Onnis e di altri poeti contemporanei oltre che momento di riflessione e di arricchimento conoscitivo. Ogni partecipante ha proposto un brano di prosa o una poesia di Faustino Onnis e un brano di prosa o una poesia propria o di altro autore. Dopo la lettura, ciascuno, ha potuto  porgere la personale risonanza e la condivisione di quelle che sono state le sensazioni che lo scritto ha suscitato.

L’obiettivo è stato quello di contribuire alla crescita intellettuale e di stimolare la comunicazione verbale, di raccogliere  una serie di commenti, di riflessioni e valutazioni che hanno arricchito di significati i testi proposti. L’obiettivo del laboratorio è stato anche quello di coinvolgere e di dare l’opportunità di interrogarsi sul brano letto, condividendo, attraverso il proprio commento, il vissuto e il patrimonio culturale di ognuno; in questo modo il coinvolgimento non è stato solo l’ascolto passivo ma anche la condivisione di quanto la lettura ha suscitato.

Sabato 23 giugno 2012 si è tenuta la cerimonia di premiazione  delle opere selezionate nel Premio in memoria del poeta Faustino Onnis che ha voluto promuovere e valorizzare, in questa prima edizione, l’arte poetica  espressa in lingua sarda, non solo nella variante campidanese, cui era dedicata un’apposita sezione, ma anche le altre e diverse varianti del sistema linguistico sardo o di altre varietà parlate in Sardegna: gallurese, sassarese, algherese, tabarchino.  Ampia la partecipazione al premio letterario: un ideale abbraccio da tante diverse zone della Sardegna, oltre cento le opere pervenute (n. 103) e ventidue i premiati dalla giuria di esperti nelle tre sezioni del concorso:

1° sezione  - silloge in lingua sarda,  aperta a tutti con tema libero

2° sezione  - poesia in lingua sarda,  aperta a tutti con il seguente tema: l’amore.   

3° sezione  - poesia nella variante del campidanese, riservata ai poeti campidanesi con tema libero.

Elenco dei premiati

 

Prima sezione

Silloge poetica in Sardo

 

1° premio       a Gonario Carta Brocca per l’opera “Morte e passione”

Dorgali (Nu)

2° premio       a Giovanni Chessa per l’opera “Logu”

Torpè (Nu)

3° premio       a Salvatore Pintore per l’opera “Ligados umpare”

S.V. Montalè, Sassari

Premio Speciale Faustino Onnis    a Guglielmo Piras per l’opera “Tessingius”

Sinnai

Segnalazione                                     a Rosanna Podda per l’opera “Fòllius” (9)

Cagliari

Segnalazione                                    a Maria Battistina Biggio per l’opera “Al porto dei ricordi” (5)

Cagliari

 

Seconda sezione

Poesia in Sardo

 

1° premio                              a Giuseppe Tirotto per la poesia “Sònniu”

Castelsardo (SS)

2° premio                              a Antonio Brundu per la poesia “S’amore”

Orani (Nu)

3° premio ex equo                a Tetta Becciu per la poesia “T’intendo…” 

Ozieri (SS)

3° premio ex equo                 a Giuseppe Delogu per la poesia “Brìbidos de coro”

Nuoro

Menzione                               a Angelo Lombardo per la poesia “Beni, t’isetto!”

Ozieri (SS)

Menzione                                a Giovanni Soggiu per la poesia “Amore Giuradu”

Alghero (SS)

 

Segnalazione                         a Tonino Fancello per la poesia “Amorosa”

Dorgali (NU)

Segnalazione                         a Giovanni Paolo Salaris per la poesia “Unu basidu ancora”

Terralba mail

 

Terza sezione

Poesia in Sardo campidanese

1° premio                   a Sandro Chiappori per la poesia  “Tui chi ascurtas”

Cagliari mail

2° premio                   a Angelica Piras per la poesia “Ses tui”

Elmas (Ca) 

3° premio ex equo     a Luciana Muscas Aresu per la poesia “Eliana andend’e torrendi”

Cagliari

3° premio ex equo     a Teresa Piredda Paoloni per la poesia “Su Staulu de su bisongiu”

Perugia

Premio Speciale Faustino Onnis    a Vincenzo Pisanu per l’opera “Fiat i est ancora poeta di amori”

Assemini (Ca)

Menzione                                          a Dante Erriu per la poesia “Luxi de paxi”

Silius (CA)

Segnalazione                                     a Giovanni Bellisai per la poesia  “Annus e obbilus”

Selargius

Segnalazione                                    a Giancarlo Secci per la poesia  “Poeta”

Quartu Sant’Elena